DETRAZIONE FISCALE

La legge di stabilità 2015 (legge 23 dicembre 2014, n. 190 ) ha prorogato al 31 dicembre 2015, nella misura del 65% (da ripartire in dieci rate annuali di pari importo), la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Tale agevolazione è estesa anche alle spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria (a.c.s.) con la seguente distinzione:

– spese detraibili al 65%, in caso di sostituzione di uno scaldacqua tradizionale;

– spese detraibili al 50% in caso di nuova installazione senza alcuna sostituzione.

In entrambi i casi, condizione indispensabile per fruire della detrazione è che gli interventi siano eseguiti su abitazioni esistenti.